Archivio Novembre, 2008

26

Nov08

Orientamenti Normativi in materia di Energia

Ecologisti ed industriali europei alleati per l’approvazione del pacchetto UE sull’ambiente.

Il prossimo quattro dicembre il Parlamento europeo si riunirà per votare l’ormai famigerato pacchetto-ambiente e, considerate le polemiche e le critiche espresse a tale proposito dai governi di alcuni Stati membri dell’Unione europea, non è facile prevedere l’esito della votazione. …leggi

0 Commenti

21

Nov08

Architettura bioclimatica

L’interazione tra soleggiamento e contesto costruito.

L’individuazione delle caratteristiche fenomenologiche dell’interazione tra soleggiamento e contesto costruito è alla base di una progettazione ambientalmente corretta ed in grado di perseguire obiettivi di sostenibilità ambientale ed ecoefficienza degli assetti costruiti. …leggi

0 Commenti

19

Nov08

Ricerca

Il fabbisogno energetico della terra può essere garantito esclusivamente da fonti di energia alternativa?

Stando a quanto si legge su un articolo recentemente pubblicato su New Scientist, settimanale britannico di divulgazione scientifica, la risposta alla domanda dovrebbe essere affermativa! Nell’articolo in commento, infatti, anche sulla base degli esiti di uno studio condotto da un gruppo di ricercatori dell’UK New and Renewable Energy Centre (NaREC), si è tracciata una mappa del potenziale energetico da fonte rinnovabile della Terra ed è emerso che l’entità del potenziale è tale che, per produrre tutta l’energia di cui il pianeta ha bisogno, si potrebbe fare a meno di ricorrere alle fonti di natura fossile. …leggi

0 Commenti

15

Nov08

Solare Fotovoltaico

Componenti fotovoltaici innovativi: celle solari organiche, a eterogiunzione, in plastica a stampa.

Le prime celle solari organiche sono state inventate a metà degli anni ’80 ed erano basate su strati di materiali (bistrati) detti “donatore” ed “accettore”. …leggi

0 Commenti

14

Nov08

Senza categoria

L’assetto costruito delle nostre città determina i caratteri microclimatici e meteorologici.

I sistemi climatici che caratterizzano le aree urbane possono essere pensati come costituiti da due strati d’aria: uno a livello microclimatico, detto “chioma d’aria urbana”; l’altro, di livello topoclimatico, riferito al volume d’aria che si estende sopra la città fino ad una certa altezza, detto “cupola d’aria urbana”. …leggi

0 Commenti

14

Nov08

Senza categoria

Inquinamento e qualità dell’aria nelle aree urbane.

L’inquinamento delle nostre aree urbane risulta caratterizzato dalla presenza di diversificate sorgenti inquinanti, classificabili, in funzione della loro configurazione e della loro tipologia, in 5 fondamentali categorie:

…leggi

0 Commenti

06

Nov08

Senza categoria

Rapporto Living Planet 2008. L’implacabile legge della domanda e dell’offerta sancisce la recessione ecologica mondiale.

Il Living Planet Report, elaborato dal WWF in collaborazione con la Società Zoologica di Londra e il Global Footprint Network, rappresenta la principale analisi dellìattuale stato di salute del pianeta Il primo Report risale al 1998 e, da allora, viene pubblicato ogni due anni. Lìanalisi utilizza alcuni specifici indicatori: indice del pianeta vivente, impronta ecologica e biocapacità, impronta idrica. …leggi

0 Commenti

Tools